Edo: un’app tutta italiana per organizzare e condividere link e file di ogni genere

Articolo pubblicato il 04 Dicembre 2014 su HDBlog.it

 

Raccogliamo con piacere la richiesta di una startup tutta italiana, per farvi conoscere una nuova applicazione multipiattaforma in grado di organizzare e condividere file in maniera veloce e intuitiva, già disponibile nel Play Store e come web app, dopo aver concluso un lungo periodo di beta testing.

Il suo nome è Edo, e con essa potrete condividere link, media e file di ogni formato e dimensione direttamente dal proprio smartphone. Ogni file viene organizzato in categorie tematiche, e quelli condivisi sono organizzati a sua volta per persone, con una visualizzazione uniforme su tutti i dispositivi. Vediamo come funziona la struttura principale sulla quale si basa Edo.

Edo mette a disposizione due aree, chiamate “Personal” e “Contacts”.

In “Personal”, è possibile creare delle categorie per organizzare i propri file privati come link, note audio, appunti, foto, video, documenti e molto altro ancora, per poi visualizzarli e utilizzarli su tutti gli altri dispositivi su cui viene installato Edo.

In “Contacts” è invece possibile aggiungere i propri contatti email. Una volta aggiunto un contatto email puoi condividere con lui qualsiasi contenuto digitale senza limiti di dimensioni e visualizzare in un unico ambiente conversazioni e file.

Proprio grazie a quest’organizzazione interna tra contatti e conversazioni, i file scambiati posso essere rintracciati in modo più veloce e intuitivo, mentre la divisione per categorie dei propri file privati ottimizza ulteriormente i tempi di ricerca.

Caratteristiche Principali:

  • Integrazione completa con Google Drive
  • Condivisione immediata dei file attraverso 1 click sugli indirizzi email dei propri contatti (con la possibilità di chattare nel caso in cui questi siano utenti edo)
  • Condivisione dei file e chat (unite in un’unica UI) che possono avvenire anche tra PC a smartphone (e non solo tra device dello stesso tipo) grazie alla webapp e all’app Android
  • Possibilità di aggiungere delle note ai file condivisi (o sui propri file) per aggiungere informazioni sui contenuti
  • Possibilità di organizzare file di qualsiasi dimensione per permettere anche la condivisione di contenuti multimediali di alta qualità
  • Possibilità di organizzare i file in categorie per accedere più velocemente ai contenuti attraverso una struttura grafica chiara e personalizzabile
  • Possibilità di condividere link e creare cartelle per organizzare ancora meglio la visualizzazione dei file

Costantemente aggiornata e seguita dal team, Edo è inoltre stata ridisegnata utilizzando le ultime linee guida imposte dal Material Design, dal punto di vista grafico si presenta dunque molto accattivante e le funzionalità sono già abbastanza mature per dimostrarsi all’altezza della concorrenza, consigliamo dunque di provarla, visto che tra l’altro è disponibile anche gratuitamente nel Play Store.

Thanks to Edo team

Gallery

Last Post

Contact

info@paolobriganti.it

Social

My Bands: I timori di Argo

meroelyth Written by:

Comments are closed.